Come acquistare Bitcoin (BTC)?

Bitcoin - Come acquistare Bitcoin

Una domanda comune che si vede spesso sui social media dai principianti delle criptovalute è "Dove posso comprare Bitcoin? Beh, sarai felice di sapere che è in realtà un processo abbastanza semplice e diretto. Grazie alla sua enorme popolarità, è ora possibile acquistare Bitcoin sulla maggior parte delle borse di criptovalute, tra cui Coinbase e Binance in 3 semplici passi.

Passo 1: Creare un conto su una borsa che supporta Bitcoin (BTC)

Per prima cosa, dovrai aprire un conto su uno scambio di criptovalute che supporti Bitcoin (BTC).
Noi raccomandiamo quanto segue in base a funzionalità, reputazione, sicurezza, supporto e tasse:

1

 Binance

Creare un account Binance - Come acquistare Bitcoin

Tasse (Maker/Taker)            0.075%*-0.1%*

Criptovalute
Disponibile per il commercio                             500
+

Bonus d'iscrizione
 10% commissioni di trading ridotte*

Disponibile in
Europa, Asia, Oceania, Africa

2

 Coinbase

Creare un account Coinbase - Come acquistare Bitcoin

Tasse (Maker/Taker)             1.49%*-3.99%*

Criptovalute
Disponibile per il commercio                              75
+

Bonus d'iscrizione
 $10 bonus d'iscrizione*

Disponibile in
Nord America, Sud America, Europa, Asia, Oceania, Africa

3

 FTX USA

Crea un conto FTX US

Tasse (Maker/Taker)            0.10%*-0.40%*

Criptovalute
Disponibile per il commercio                             45
+

Bonus d'iscrizione
 5% commissioni di trading ridotte*

Disponibile in
Nord America, Sud America, Europa, Asia, Oceania, Africa

Per iscriversi, è necessario inserire alcune informazioni di base, come l'indirizzo e-mail, la password, il nome completo e, in alcuni casi, potrebbe anche essere richiesto un numero di telefono o un indirizzo.

Nota: Su scambi specifici, potrebbe essere necessario completare un Conosci il tuo cliente (KYC) procedura per poter acquistare criptovalute. Questo è più comunemente il caso degli scambi autorizzati e regolamentati.

Passo 2: Depositare i fondi sul tuo conto

Molti scambi di criptovalute ti permetteranno di acquistare Bitcoin (BTC) con valute fiat, come EUR, USD, AUD e altre. Inoltre, ti forniranno anche diversi metodi di deposito attraverso i quali potrai finanziare il tuo conto fiat, come carte di credito e di debito, ewallet o trasferimenti bancari diretti.

Nota: Alcuni metodi di pagamento avranno commissioni più alte di altri, come i pagamenti con carta di credito. Prima di finanziare il tuo conto fiat sulla borsa scelta, assicurati di fare la tua dovuta diligenza per scoprire le commissioni implicite in ogni metodo di pagamento per evitare costi inutili.

Passo 3: Comprare Bitcoin (BTC)

Questo processo è simile in quasi tutti gli scambi di criptovalute. Tutto quello che devi fare è trovare una barra di navigazione o una barra di ricerca, e cercare le coppie di trading Bitcoin (BTC) o Bitcoin (BTC). Cerca la sezione che ti permetterà di comprare Bitcoin (BTC), e inserisci l'importo della criptovaluta che vuoi spendere per Bitcoin (BTC) o l'importo della valuta fiat che vuoi spendere per comprare Bitcoin (BTC). Lo scambio calcolerà poi l'importo equivalente di Bitcoin (BTC) in base al tasso di mercato corrente.

Nota: Assicurati di controllare sempre due volte i dettagli della tua transazione, come la quantità di Bitcoin (BTC) che comprerai e il costo totale dell'acquisto prima di confermare la transazione. Inoltre, molti scambi di criptovalute ti offriranno il loro portafoglio software proprietario dove memorizzerai le tue criptovalute; tuttavia, puoi creare il tuo portafoglio software individuale, o acquistare un portafoglio hardware per il massimo livello di protezione.

Per istruzioni più approfondite, il nostro 'Guida per principianti assoluti all'investimento in criptovaluteti condurrà attraverso il processo passo dopo passo. Oltre a fornire le istruzioni per inviare e ricevere la tua criptovaluta.
E se sei completamente nuovo alla crittografia il nostro articoli di livello principiante, intermedio e avanzato ti farà scoprire tutto quello che c'è da sapere sullo spazio delle criptovalute all'inizio. 

Simplecryptoguide.com

Cos'è Bitcoin (BTC)?

Il 31 ottobre 2008, una persona o un gruppo sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto ha pubblicato un whitepaper intitolato "Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System". Il whitepaper è stato distribuito ad una mailing list di crittografia, appena un mese dopo che la banca d'investimento Lehman Brothers ha presentato la più grande bancarotta nella storia degli Stati Uniti e il governo ha autorizzato un salvataggio di $700 miliardi per l'industria.

Pochi mesi dopo, il 3 gennaio 2009, la rete Bitcoin è entrata in funzione, introducendo un nuovo sistema di valuta digitale decentralizzata senza autorità centrale (come una banca o altri intermediari). Bitcoin può essere trasferito rapidamente e in modo sicuro a chiunque abbia un indirizzo Bitcoin (come un conto) in qualsiasi parte del mondo, senza bisogno di autorizzazione o di pagare tasse inutili. In un cenno all'ambiente economico dell'epoca, la prima transazione includeva una nota che faceva riferimento ad un importante titolo di giornale: "The Times 03/Jan/2009 Il cancelliere sull'orlo del secondo salvataggio delle banche."

BTC è l'unità di valuta nel sistema Bitcoin per il quale c'è una fornitura finita di 21 milioni. Ogni Bitcoin è divisibile in 100 milioni di satoshi o sats - l'unità più piccola di un Bitcoin, come i centesimi di dollaro. Proprio come il contante fisico permette di pagare e regolare una transazione istantaneamente, gli Bitcoin operano come denaro elettronico, rendendo questo processo senza confini su scala globale con una valuta universale.

Come funziona Bitcoin?

Simile al contante, Bitcoin è tenuto nei portafogli, anche se in versione digitale. A Portafoglio Bitcoin funziona come un conto bancario, immagazzinando fondi e fornendo la possibilità di transare con altri conti (chiamati indirizzi) nella rete peer-to-peer. Questi indirizzi permettono di inviare fondi da un portafoglio all'altro, in modo simile a come le e-mail vengono inviate da un indirizzo all'altro, ma in modo sicuro utilizzando un sistema di crittografia a chiave pubblica e privata.

L'hash della chiave pubblica produce l'indirizzo di caratteri alfanumerici che dai per ricevere Bitcoin. La chiave privata è un tipo di password che ti permette di autorizzare le transazioni firmandole digitalmente, proprio come potresti aver firmato per le transazioni con la carta in passato, proteggendo l'accesso non autorizzato ai fondi. Non devi MAI condividere la tua chiave privata - essa permette l'accesso a tutti i fondi nel tuo indirizzo del portafoglio. Prendi misure pratiche per assicurarti che la tua chiave privata non sia mai compromessa e, contrariamente al sistema bancario tradizionale, il sistema Bitcoin è così sicuro che ci vorrebbero miliardi di anni per craccare un singolo indirizzo.

Gli utenti possono aprire il loro portafoglio Bitcoin, inserire l'indirizzo pubblico di un destinatario, e poi il portafoglio utilizza la firma digitale della chiave privata per autorizzare la transazione e questa viene trasmessa alla rete per l'elaborazione. Inizialmente, le transazioni sono verificate e tenute in uno stato di attesa in quello che viene chiamato mempool, in attesa di essere confermate. Poi, circa ogni dieci minuti, vengono confermate in un blocco di transazioni, e insieme i blocchi formano la blockchain Bitcoin.

Bitcoin Blockchain

La grande svolta di Bitcoin è stata quella di risolvere il problema della doppia spesa, permettendo di inviare Bitcoin direttamente da un utente all'altro, senza terze parti.

Immaginate un gruppo di sconosciuti, ognuno con un libro mastro o un quaderno dei saldi degli indirizzi Bitcoin e delle transazioni. Uno degli sconosciuti trasferisce 1 BTC ad un indirizzo Bitcoin di un altro. Anche il resto del gruppo registra quella transazione. Poi confrontano i loro libri mastri per assicurarsi che corrispondano.

Se tutti i libri contabili corrispondono, la transazione è convalidata. Se uno dei libri mastri degli sconosciuti è diverso, tuttavia, essi potrebbero cercare di ingannare il gruppo e spendere denaro che non hanno, o spendere nuovamente lo stesso denaro - noto come "il problema della doppia spesa". In Bitcoin, questo problema è risolto perché gli altri sconosciuti del gruppo ignorano il libro mastro che non corrisponde, rifiutando la transazione e passando alla successiva.

Ora, immaginate questo sistema di libri mastri su una rete mondiale distribuita, ed è così che funziona la tecnologia Bitcoin. Ogni nodo di computer sulla rete ha una copia identica del libro mastro Bitcoin che registra pubblicamente tutte le transazioni in modo pseudonimo, confrontando costantemente i libri mastri per assicurarsi che corrispondano e conservando una registrazione permanente delle transazioni passate per dimostrare quali indirizzi possiedono quale quantità di Bitcoin. Con il Bitcoin blockchainGli sconosciuti possono effettuare transazioni in tutto il mondo, senza fiducia e senza la necessità di una terza parte costosa.

Chi sono i fondatori di Bitcoin?

Bitcoin ha consegnato la prima criptovaluta di successo al mondo, ma non è successo da un giorno all'altro. È stato il culmine di decenni di progresso nella crittografia e nella storia cypherpunk che risale agli anni '70, compresi progetti formativi come B-money, Bit Gold, eCash e HashCash.

Poi, nel 2006, la persona o il gruppo conosciuto come Satoshi Nakamoto, ancora oggi pseudonimo, ha iniziato a scrivere il codice per questo nuovo sistema di denaro digitale, culminato nel rilascio del whitepaper nel 2008 e nel lancio della rete nel 2009. Diversi rinomati crittografi come Hal Finney, Nick Szabo, Wei Dai, e Adam Back sono stati citati come potenziali candidati di Satoshi, che hanno tutti negato.

Satoshi ha continuato a collaborare con altri sviluppatori su Bitcoin fino alla metà del 2010, prima di cedere il controllo del repository del codice sorgente. Satoshi è stato anche autore di archivi di email e post di forum sul futuro di Bitcoin prima di lasciare completamente il progetto nel 2011. Centinaia di sviluppatori ora contribuiscono a Bitcoin tra una comunità di milioni di utenti.

Cosa rende unico Bitcoin?

L'Bitcoin è un'innovazione zero a uno, che rende il denaro digitale peer-to-peer veramente possibile per la prima volta in quello che è un importante progresso tecnologico che è stato più di dieci volte migliore di quello che è venuto prima. Un'ulteriore innovazione è sempre possibile con l'Bitcoin, e occasionalmente risulta in un "fork" del codice bitcoin, permettendo la nascita di una criptovaluta completamente nuova che è basata sull'Bitcoin ma non può mai essere veramente Bitcoin.

Senza una figura o un'organizzazione centralizzata, Bitcoin non ha un singolo punto di fallimento, offrendo un sistema che è veramente decentralizzato con un software che permette a chiunque di avere il controllo sul proprio denaro e di verificare in modo affidabile l'autenticità e la scarsità dei bitcoin ricevuti.

L'Bitcoin è antifragile, con l'effetto Lindy della sua longevità che dimostra una capacità di sopravvivere, anche in un ambiente ostile di forche caudine e divieti governativi. Combinato con la fiducia e la familiarità che viene con il marchio, la Bitcoin effetto rete spinge più persone a considerarlo un negozio di valore, incentivando più partecipanti in cambio, e così via, aumentando l'utilità da una base di utenti in espansione.

Cosa dà valore a Bitcoin?

Oltre alla sua decentralizzazione e agli effetti di rete, bitcoin presenta diverse altre caratteristiche che si aggiungono al suo valore.

La sua fornitura finita di 21 milioni di BTC fornisce un livello di scarsità che è maggiore delle materie prime tradizionali, in netto contrasto con le valute fiat inflazionate a cui siamo abituati che possono essere stampate a volontà da un'autorità centrale, svilendo il loro valore. L'offerta è anche fungibile, con ogni unità di valore uniforme e intercambiabile, in contrasto con il ritaglio di moneta o la diluizione della qualità nelle monete di metallo del passato.

Come l'oro, il bitcoin è abbastanza durevole da essere usato nel tempo. A differenza dell'oro, il bitcoin è divisibile in 100 milioni di pezzi per BTC, con una proprietà di portabilità che lo rende efficientemente trasferibile nello spazio e nel tempo.

Infine, il bitcoin gode della crescente accettabilità che gli è valsa, permettendogli di operare come riserva di valore e mezzo di scambio accettato in migliaia di aziende in tutto il mondo. Un valore che si aggrava solo con l'ulteriore adozione.

Quante monete Bitcoin (BTC) sono in circolazione?

La fornitura totale di bitcoin è limitata dal suo software a un massimo di 21 milioni di BTC. Bitcoin non è stato pre-miniato, quindi nessun bitcoin è stato coniato o distribuito prima di diventare disponibile al pubblico.

I nuovi bitcoin vengono rilasciati lentamente nella rete attraverso un processo chiamato mining, dove speciali nodi di mining sulla rete Bitcoin vengono ricompensati per fornire la potenza di calcolo per elaborare le transazioni in sospeso in blocchi che vengono aggiunti con successo alla blockchain.

Al lancio di Bitcoin, la ricompensa del minatore era di 50 bitcoin per blocco, un numero che si riduce nel tempo, quindi ci vorrà fino a circa l'anno 2140 per estrarre tutti i 21 milioni di BTC. Siccome la ricompensa diminuisce nel tempo, la distribuzione è anticipata, il che significa che l'attuale fornitura circolante è di circa 18,6 milioni di bitcoin.

Bitcoin Dimezzamento

Il dimezzamento Bitcoin, o halvening, è il processo con cui le ricompense dei blocchi dei minatori sono ridotte nel tempo. Ogni 210.000 blocchi che vengono estratti, o approssimativamente ogni quattro anni, la ricompensa viene dimezzata, il che significa che la nuova fornitura giornaliera di bitcoin aggiunta alla rete ogni giorno è ridotta della metà. L'ultimo evento di dimezzamento di Bitcoin, e il terzo nella storia di Bitcoin, è stato l'11 maggio 2020, con la ricompensa di blocco ridotta da 12,5 bitcoin per blocco a 6,25. Il prossimo dimezzamento è attualmente in corso per marzo 2024. Ancora una volta, questa politica monetaria fissa e il programma di inflazione prevedibile sono in netto contrasto con quelli delle banche centrali di tutto il mondo e la loro storia di interventi.

Una volta completato il 32° dimezzamento, previsto per il 2140, la ricompensa passerà da 0,00000001 BTC a zero. Non ci saranno più nuovi bitcoin creati, e la fornitura totale di 21 milioni di BTC sarà stata raggiunta. A quel punto, i minatori Bitcoin dipenderanno solo dalle commissioni di transazione della rete per compensare la loro potenza di calcolo.

Quando la quantità di nuovi BTC estratti si riduce dopo un evento di dimezzamento Bitcoin, storicamente c'è un aumento del prezzo (non sorprendente data la meccanica della domanda e dell'offerta). Mentre ci sono molte dinamiche dell'offerta nel mercato, e l'effetto dei dimezzamenti futuri può essere smorzato in quanto la riduzione dell'offerta di nuovi BTC è minore, sembra essere stato un driver dei tre principali cicli di mercato bitcoin finora.

Altri dati tecnici

I nodi completi della rete Bitcoin eseguono il software Bitcoin Core, facendo rispettare le regole e decidendo gli aggiornamenti futuri. Questi nodi informatici mantengono una copia permanente delle transazioni passate e dei saldi degli indirizzi, convalidano completamente tutte le transazioni e i blocchi Bitcoin, e ritrasmettono i dati ad altri nodi completi in modo che le transazioni in sospeso si diffondano rapidamente nella rete.

Chiunque può far funzionare un nodo completo usando un equipaggiamento relativamente semplice e scaricando il software gratuito Bitcoin Core. I nodi devono funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, quindi per motivi di sicurezza e per evitare di occupare la potenza di elaborazione e la memoria necessarie sul vostro computer principale, sono preferibilmente costruiti utilizzando hardware dedicato come un Raspberry Pi che controlla schede grafiche di fascia alta, o utilizzando un servizio di cloud computing. La diffusione globale di questi nodi permette la natura veramente decentralizzata della rete, con ogni partecipante che detiene e distribuisce la stessa copia del record della transazione e respinge il comportamento malevolo attraverso una rete che è almeno 10.000 nodi forte.

I nodi leggeri aiutano ulteriormente a decentralizzare la rete, collegandosi ai nodi completi. Anche se contengono solo l'ultima porzione della blockchain Bitcoin, piuttosto che mantenere un'intera copia. In realtà, molti utenti sceglieranno di affidarsi a nodi gestiti da altre parti come scambi e fornitori di portafogli, anche se il numero di nodi indipendenti sta aumentando nel tempo.

Come è protetta la rete Bitcoin?

La rete Bitcoin è protetta attraverso il mining - il processo di spesa della potenza computazionale per assicurare le transazioni contro i conflitti e introdurre nuovi Bitcoin nel sistema. Il mining dell'Bitcoin usa un meccanismo di consenso Proof-of-Work basato sull'algoritmo di hashing SHA-256.

I minatori utilizzano nodi di estrazione specializzati. Sono incentivati a fornire la potenza di calcolo necessaria per garantire la rete in premi di blocco e commissioni di transazione, producendo blocchi di transazioni convalidate e aggiungendole alla blockchain Bitcoin.

I minatori usano la loro potenza di calcolo in competizione per produrre blocchi risolvendo calcoli complessi, la cui difficoltà è variabile e impostata automaticamente dal software Bitcoin. Questo è noto come l'aggiustamento della difficoltà con la complessità dei calcoli aumentata o diminuita ogni 2016 blocchi (circa due settimane), a seconda della potenza computazionale complessiva distribuita sulla rete in quel momento.

Una volta che l'ultimo calcolo è risolto da un miner, è come vincere la lotteria della rete per produrre il prossimo blocco. Pubblicano il risultato come prova e includono le recenti transazioni valide in sospeso che hanno aggiunto a un nuovo blocco per la blockchain Bitcoin. Questo viene trasmesso ai nodi della rete per verificare che sia la soluzione - la prova di lavoro - che le transazioni incluse nel blocco siano valide. Sebbene sia difficile da risolvere, la soluzione stessa è facile da dimostrare per qualsiasi nodo.

Quando un blocco è risolto, le transazioni incluse mostrano una conferma sulla rete, visibile sul software del portafoglio, e esploratori di blocchi. Ogni blocco che lo segue aggiunge un'ulteriore conferma. Dopo sei conferme, le transazioni si intendono confermate in modo irreversibile. In caso di conflitto, i nodi della rete Bitcoin considerano la catena più lunga con il maggior sforzo di prova del lavoro come quella vera e valida.

Per una panoramica ancora più approfondita di Bitcoin visitate il nostro "Cos'è Bitcoin?" guida.

Sito ufficiale: https://bitcoin.org/

Miglior portafoglio di criptovalute per Bitcoin (BTC)

Ci sono molti diversi portafogli di criptovalute disponibili. Il migliore per te dipende dalle tue abitudini generali di trading e da quello che fornisce la maggiore sicurezza nella tua situazione. Ci sono due tipi principali di portafogli: portafogli a caldo (digitali) e portafogli a freddo o hardware (fisici). Entrambi hanno i loro pro e contro, e non c'è necessariamente una risposta giusta o sbagliata quando si tratta di capire quale crypto wallet è meglio per te.

Come posso decidere quale portafoglio di criptovalute usare per Bitcoin (BTC)?

Decidere quale tipo di portafoglio utilizzare dipende da una serie di fattori, tra cui:

  • Quanto spesso fai trading. In generale, i portafogli caldi sono migliori per i trader di criptovalute più attivi. La capacità di accesso rapido significa che sei solo a pochi click e tap di distanza dal comprare e vendere criptovalute. I portafogli freddi sono più adatti a coloro che cercano di fare scambi meno frequenti. 
  • Cosa vuoi scambiare. Come detto prima, non tutti i portafogli supportano tutti i tipi di criptovalute. Tuttavia, alcuni dei migliori portafogli di criptovalute hanno il potere di scambiare centinaia di valute diverse, fornendo più di un'esperienza unica per tutti.
  • La vostra tranquillità. Per coloro che sono preoccupati per l'hacking, avere un portafoglio freddo fisico conservato in una cassetta di sicurezza in banca o da qualche parte a casa, fornisce l'opzione più sicura. Altri potrebbero essere fiduciosi nella loro capacità di tenere i loro portafogli caldi al sicuro.
  • Quanto costa. È importante indagare i costi associati ad ogni portafoglio. Molti portafogli caldi saranno gratuiti da impostare. Nel frattempo, i portafogli freddi, come qualsiasi pezzo di hardware, costeranno denaro per l'acquisto.
  • Cosa può fare. Mentre le basi di ogni portafoglio di criptovalute sono le stesse, le caratteristiche aggiuntive possono aiutare a distinguerli. Questo è particolarmente vero per i portafogli caldi, molti dei quali sono dotati di funzioni di reporting avanzate, approfondimenti sul mercato delle criptovalutela capacità di convertire le criptovalute e altro ancora. Anche le caratteristiche di sicurezza possono essere un buon elemento di differenziazione.

Per una panoramica più approfondita sui portafogli di criptovalute, visita il nostro "Portafogli di criptovaluta spiegati" guida.

Se hai intenzione di occuparti di grandi volumi di cripto, investire in un magazzino frigorifero potrebbe rivelarsi vantaggioso.
Gli esempi più diffusi sono il Ledger Nano e il Trezor.

Libro mastro produce portafogli per la conservazione a freddo progettati per gli utenti che vogliono una maggiore sicurezza. I loro portafogli sono un dispositivo fisico che si collega al tuo computer. Solo quando il dispositivo è collegato puoi inviare le tue criptovalute da esso. Libro mastro offre una varietà di prodotti, come il Ledger Nano S e il Ledger Nano X (un portafoglio hardware collegato al bluetooth).

Trezor è un'azienda di portafogli hardware all'avanguardia. La combinazione di sicurezza di classe mondiale con un'interfaccia intuitiva e la compatibilità con altri portafogli desktop, lo rende ideale sia per i principianti che per gli esperti. L'azienda ha guadagnato molto del rispetto della comunità Bitcoin nel corso degli anni. Trezor offre due modelli principali - il Trezor One e il Trezor Model T (che ha un touch screen integrato).

Portafoglio hardware Ledger
Portafoglio hardware Trezor

Panoramica del mercato

Coinmarketcap.com

Trova l'ultimo Grafico del prezzo di Bitcoin (BTC)Il volume degli scambi, il market cap e altre informazioni vitali per aiutarti nel tuo trading e investimento in criptovalute.

Coinmarketcap sarà la tua criptovaluta di riferimento per quasi tutto. Qui potete vedere quanto segue:

Market Capitalization And Daily Trading Volume

Current Market Price Of Every Cryptocurrency Relative To USD (And Some Local Currencies)

Circulating And Total Supply

Historical Charts With Prices Relative To USD, Bitcoin (BTC), And Ethereum (ETH).

CMC - Come acquistare Bitcoin

Mettilo su Pinterest