Come acquistare Uniswap (UNI)?

Uniswap 500x286 1 - Come acquistare Uniswap

Una domanda comune che si vede spesso sui social media dai principianti delle criptovalute è "Dove posso comprare Uniswap?". Beh, sarai felice di sapere che è in realtà un processo abbastanza semplice e diretto. Grazie alla sua enorme popolarità, è ora possibile acquistare Uniswap sulla maggior parte delle borse di criptovalute, tra cui Coinbase e Binance in 3 semplici passi.

Passo 1: Creare un account su una borsa che supporta Uniswap (UNI)

Per prima cosa, dovrai aprire un conto su uno scambio di criptovalute che supporti Uniswap (UNI).
Noi raccomandiamo quanto segue in base a funzionalità, reputazione, sicurezza, supporto e tasse:

1

 Bybit

Creare un account Bybit

Tasse (Maker/Taker)             0.1%*-0.1%*

Criptovalute
Disponibile per il commercio                              400
+

Bonus d'iscrizione
 15% commissioni di negoziazione ridotte e fino a $30.000 bonus di iscrizione*

Disponibile in
Europa, Asia, Oceania, Africa

2

 Binance

Creare un account Binance - Come acquistare Uniswap

Tasse (Maker/Taker)            0.075%*-0.1%*

Criptovalute
Disponibile per il commercio                             500
+

Bonus d'iscrizione
 10% commissioni di trading ridotte*

Disponibile in
Europa, Asia, Oceania, Africa

3

 MEXC

Creare un account MEXC

Tasse (Maker/Taker)                    0.2%*-0.2%*

Criptovalute
Disponibile per il commercio                             1500
+

Bonus d'iscrizione
 10% commissioni di trading ridotte & fino a $170 in buoni USDT*

Disponibile in
Nord America, Sud America, Europa, Asia, Oceania, Africa

Per iscriversi, è necessario inserire alcune informazioni di base, come l'indirizzo e-mail, la password, il nome completo e, in alcuni casi, potrebbe anche essere richiesto un numero di telefono o un indirizzo.

Nota: Su scambi specifici, potrebbe essere necessario completare un Conosci il tuo cliente (KYC) procedura per poter acquistare criptovalute. Questo è più comunemente il caso degli scambi autorizzati e regolamentati.

Passo 2: Depositare i fondi sul tuo conto

Molti scambi di criptovalute ti permetteranno di acquistare Uniswap (UNI) con valute fiat, come EUR, USD, AUD e altre. Inoltre, ti forniranno anche diversi metodi di deposito attraverso i quali potrai finanziare il tuo conto fiat, come carte di credito e di debito, ewallet o trasferimenti bancari diretti.

Nota: Alcuni metodi di pagamento avranno commissioni più alte di altri, come i pagamenti con carta di credito. Prima di finanziare il tuo conto fiat sulla borsa scelta, assicurati di fare la tua dovuta diligenza per scoprire le commissioni implicite in ogni metodo di pagamento per evitare costi inutili.

Passo 3: Comprare Uniswap (UNI)

Questo processo è simile in quasi tutti gli scambi di criptovalute. Tutto quello che devi fare è trovare una barra di navigazione o una barra di ricerca, e cercare le coppie di trading Uniswap (UNI) o Uniswap (UNI). Cerca la sezione che ti permetterà di comprare Uniswap (UNI), e inserisci l'importo della criptovaluta che vuoi spendere per Uniswap (UNI) o l'importo della valuta fiat che vuoi spendere per comprare Uniswap (UNI). Lo scambio calcolerà quindi l'importo equivalente di Uniswap (UNI) in base al tasso di mercato corrente.

Nota: Assicurati di ricontrollare sempre i dettagli della tua transazione, come la quantità di Uniswap (UNI) che comprerai e il costo totale dell'acquisto prima di confermare la transazione. Inoltre, molti scambi di criptovalute ti offriranno il loro portafoglio software proprietario dove memorizzerai le tue criptovalute; tuttavia, puoi creare il tuo portafoglio software individuale, o acquistare un portafoglio hardware per il massimo livello di protezione.

Per istruzioni più approfondite, il nostro 'Guida per principianti assoluti all'investimento in criptovaluteti condurrà attraverso il processo passo dopo passo. Oltre a fornire le istruzioni per inviare e ricevere la tua criptovaluta.
E se sei completamente nuovo alla crittografia il nostro articoli di livello principiante, intermedio e avanzato ti farà scoprire tutto quello che c'è da sapere sullo spazio delle criptovalute all'inizio. 

Che cos'è l'Uniswap (UNI)?

Uniswap è una raccolta di programmi per computer che permette di scambi token decentralizzati. Questi programmi sono progettati per essere eseguiti sul Ethereum blockchain. Ha successo grazie all'aiuto degli unicorni (come illustrato dal loro logo).

Su Uniswap, gli operatori sono in grado di scambiare Ethereum token senza dover affidare i propri fondi a terzi. Nel frattempo, chiunque ha la possibilità di prestare le proprie criptovalute a riserve uniche note come pool di liquidità. Sono in grado di generare commissioni in cambio del conferimento di fondi a questi pool.

Come fanno questi unicorni incantati a trasformare un tipo di token in un altro? Quali sono i prerequisiti per utilizzare l'Uniswap? Avanti con la lettura!

La blockchain Ethereum funge da fondamento per la protocollo di scambio decentralizzato noto come Uniswap. Più precisamente, si tratta di un protocollo per la gestione automatizzata della liquidità. L'esecuzione di transazioni non richiede l'uso di un book di ordini o di qualsiasi altro tipo di soggetto centralizzato. Gli utenti sono in grado di condurre affari direttamente tra loro attraverso Uniswap, che presenta un alto livello di decentralizzazione e resistenza alla censura.

Uniswap è un software open-source. Siete liberi di indagare su di esso per conto vostro tramite il sito web Uniswap GitHub.

Ok, ma come avvengono le transazioni se non c'è un book di ordini? Uniswap, invece, utilizza un modello in cui i fornitori di liquidità sono responsabili della creazione di pool di liquidità. Questo sistema consente agli utenti di accedere a un meccanismo di determinazione dei prezzi decentralizzato che, in sostanza, rende più coerente la profondità del book degli ordini. Approfondiremo il suo funzionamento tra poco. Per il momento, è importante ricordare che gli utenti possono scambiare senza problemi tra gli ERC-20 token anche in assenza di un order book.

Come risultato della natura decentralizzata del protocollo Uniswap, non esiste un processo di quotazione. Praticamente qualsiasi token ERC-20 può essere distribuito non appena viene rilasciato, a condizione che esista un pool di liquidità a cui gli operatori possano accedere. Come diretta conseguenza di ciò, l'Uniswap non impone alcuna commissione di quotazione ai suoi utenti. Per alcuni aspetti, il protocollo Uniswap può essere considerato una forma di bene pubblico.

Nel 2018, Hayden Adams ha avuto l'idea del protocollo Uniswap. Tuttavia, Vitalik Buterin, uno dei co-fondatori di Ethereum, è stato il primo a descrivere la tecnologia sottostante che ha ispirato la sua implementazione. Di conseguenza, la piattaforma Uniswap è stata sviluppata sulla base della blockchain Ethereum. Ciò le consente di essere compatibile con tutti gli token ERC-20 e le infrastrutture, come MetaMask e MyEtherWallet.

Uniswap è anche completamente open source, il che significa che chiunque può copiare il codice e utilizzarlo per costruire le proprie borse decentralizzate. Ciò consente di utilizzare l'Uniswap come base per lo sviluppo di nuovi mercati decentralizzati. Gli utenti hanno persino la possibilità di quotare gratuitamente i loro token sulla borsa. Questa distinzione è degna di nota, dato che le tipiche borse centralizzate sono motivate dal profitto e per questo chiedono alle nuove monete commissioni di quotazione esorbitanti. A differenza delle borse centralizzate, che richiedono agli operatori di rinunciare al controllo delle loro chiavi private in modo che gli ordini possano essere registrati su un database interno piuttosto che eseguiti su una blockchain, il che richiede più tempo e denaro, gli utenti di Uniswap hanno il controllo completo dei loro fondi in ogni momento. Ciò è reso possibile dal fatto che Uniswap è una borsa decentralizzata (DEX). Mantenendo il controllo delle chiavi private, si elimina la possibilità di subire una perdita di beni nel caso in cui lo scambio venga violato.

Come funziona Uniswap?

L'Uniswap si discosta dall'architettura convenzionale degli scambi digitali in quanto non utilizza un book di ordini. Opera sulla base di un progetto noto come prodotto costante Market Maker, che è un sottotipo di un modello noto come Automated Market Maker (AMM).

Questo sistema automatizzato di market maker viene utilizzato da Uniswap al posto di un sistema di order book, che prevede che il prezzo di ogni attività sia determinato dall'acquirente più alto e dal venditore più basso. Utilizzando un'equazione matematica che esiste da molto tempo, questo metodo alternativo per regolare il prezzo di un'attività in base alla domanda e all'offerta è molto preciso. Il prezzo di una moneta viene aumentato o diminuito, rispettivamente, in base al numero totale di monete presenti in ogni pool.

Il sistema funziona così.

Quando qualcuno aggiunge un nuovo ERC-20 token all'Uniswap, è tenuto a depositare una certa quantità dell'ERC-20 token scelto, oltre a una quantità uguale di un altro ERC-20 token, al fine di avviare il pool di liquidità. Questo è un punto importante da tenere a mente.

I trader possono effettuare transazioni contro market maker automatizzatiche sono essenzialmente contratti intelligenti che detengono riserve di liquidità (o pool di liquidità). I fornitori di liquidità sono coloro che mettono il denaro per queste riserve. Un fornitore di liquidità può essere chiunque contribuisca al pool con un importo equivalente al valore di due token. In cambio, i trader contribuiscono con una commissione al pool, che viene poi suddivisa e data ai fornitori di liquidità in proporzione alla quantità di denaro che ciascuno contribuisce. Entriamo nel dettaglio del funzionamento di questo sistema.

Quando i fornitori di liquidità depositano un importo pari al valore di due token, creano un mercato. Questi possono essere ETH e un token ERC-20 oppure due token ERC-20 ciascuno. Entrambe le opzioni sono valide. La maggior parte delle monete presenti in questi pool sono monete stabili come DAI, USDC o USDT; tuttavia, questo non è un prerequisito in alcun modo. In cambio dei loro servizi, i fornitori di liquidità ricevono "token di liquidità", che rappresentano una parte proporzionale del pool di liquidità totale. Questi token di liquidità possono essere riscattati per la quota del pool che dovrebbero rappresentare.

Diamo un'occhiata al pool di liquidità per ETH/USDT, che ne dite? Ci riferiremo alla componente Ethereum del pool come x e alla componente Bitcoin come y. Per determinare la liquidità totale disponibile nel pool, Uniswap moltiplica i due importi appena descritti. Per ora chiamiamo questa operazione k. Il principio su cui si basa l'Uniswap è che è imperativo mantenere sempre fisso il valore di k; in questo modo si garantisce che la quantità totale di attività liquide nel pool sia immutabile.

Quindi, la formula per la liquidità totale del pool è:

x * y = k

Come viene determinato il prezzo del token in una borsa decentralizzata come il Uniswap?

Supponiamo che Alice utilizzi il pool di liquidità ETH/USDT per acquistare 1 ETH per l'equivalente di 300 USDT. Così facendo, aumenta il valore della parte USDT del pool e contemporaneamente abbassa il valore della parte ETH. Questo comporta quasi certamente un aumento del costo di una transazione in ETH. Perché? Dopo il completamento della transazione, c'è meno ETH nel pool, ma siamo consapevoli che la liquidità totale (k) deve rimanere invariata. È attraverso questo meccanismo che vengono stabiliti i prezzi. Alla fine, il prezzo pagato per questo ETH è determinato dalla misura in cui una particolare transazione altera la proporzione tra x e y.

È importante sottolineare che la scala di questo modello non è lineare. In pratica, l'entità dell'ordine ha un impatto maggiore sulla misura in cui fa pendere l'ago della bilancia a favore di x o y. Ciò indica che gli ordini più grandi diventano esponenzialmente più costosi rispetto a quelli più piccoli, il che si traduce in un aumento della quantità di slippage che si verifica. Ciò significa anche che l'elaborazione di ordini di grandi dimensioni diventa meno difficile all'aumentare delle dimensioni di un pool di liquidità. Perché? Se è così, la differenza tra x e y sarà meno significativa.

Che cos'è l'Uniswap (UNI) token?

L'UNI è l'token nativo del protocollo Uniswap e il suo possesso garantisce il diritto di partecipare alla governance. Questo significa semplicemente che i possessori di UNI hanno il diritto di votare sulle modifiche al protocollo. Abbiamo già parlato del modo in cui il protocollo è già servito come una sorta di bene pubblico. Questo concetto è reso più concreto dalla UNI token.

Alla genesi sono stati coniati 1 miliardo di UNI token. Il 60% di questi è stato distribuito a chi fa già parte della comunità Uniswap, mentre il 40% sarà messo a disposizione dei membri del team, degli investitori e dei consulenti nel corso dei prossimi quattro anni.

Mining per la liquidità si traduce nella distribuzione di alcune risorse della comunità.

Ciò significa che le UNI saranno distribuite a coloro che forniscono liquidità ai seguenti pool Uniswap:

  • ETH/USDT

  • ETH/USDC

  • ETH/DAI

  • ETH/WBTC

Come utilizzare l'Uniswap

Come utilizzare l'Uniswap

Per iniziare a utilizzare l'Uniswap, occorre innanzitutto assicurarsi di avere installato sul proprio computer un portafoglio ERC-20 compatibile. Alcuni esempi di tali portafogli sono MetaMask, WalletConnect, il portafoglio Coinbase, Portis e Fortmatic.

Dopo aver ottenuto uno di questi portafogli, sarà necessario depositarvi etere per poter operare sull'Uniswap e pagare il gas, che è il nome dato alle commissioni associate alle transazioni sull'Ethereum. Esiste una correlazione tra il numero di persone che utilizzano la rete in un dato momento e il costo fluttuante della benzina. Quando si tratta di effettuare un pagamento utilizzando la blockchain Ethereum, la maggior parte dei servizi di portafoglio compatibili con ERC-20 offre tre opzioni: lenta, media o veloce. La scelta più conveniente è quella di optare per l'opzione lenta, mentre la scelta più veloce e costosa è quella di optare per l'opzione veloce. La velocità con cui gli miner della rete Ethereum elaborano la transazione è determinata da questo fattore.

 

  • Dirigetevi verso https://uniswap.org
  • Fare clic su "Usa Uniswap" nell'angolo in alto a destra.
  • Andate su "Connetti portafoglio" nell'angolo in alto a destra e selezionate il portafoglio in vostro possesso.
  • Accedere al portafoglio e consentire la connessione all'Uniswap.
  • Nella schermata viene offerta l'opzione di scambiare direttamente gli token utilizzando le opzioni a discesa accanto alle sezioni "da" e "a".
  • Selezionare l'token che si desidera scambiare, immettere l'importo e fare clic su "scambia".
  • Verrà visualizzata una finestra di anteprima della transazione e sarà necessario confermare la transazione sul proprio portafoglio ERC-20.
  • Attendere che la transazione venga aggiunta alla blockchain Ethereum. È possibile verificarne l'avanzamento copiando e incollando l'ID della transazione in https://etherscan.io/. L'ID della transazione sarà disponibile nel portafoglio trovando la transazione nella cronologia delle transazioni inviate.

Che cos'è l'Uniswap V2 e V3?

Anche se l'Uniswap è stato rilasciato nel novembre 2018, il protocollo ha iniziato a guadagnare una trazione significativa solo di recente.

La nuova versione dell'Uniswap, rilasciata nel maggio del 2020, è stata caratterizzata da un significativo aggiornamento che ha permesso lo scambio diretto da ERC20 a ERC20 e ha eliminato il Wrapped Ether (WETH) quando era possibile farlo. Il supporto per gli token ERC20 incompatibili, come OmiseGo (OMG) e Tether (USDT), è stato aggiunto all'Uniswap V2 insieme a una serie di altri miglioramenti tecnici che lo rendono più interessante per gli utenti. Uniswap V2 è ora disponibile per il download.

La popolarità del Uniswap è aumentata nel 2020 insieme a quella delle piattaforme di liquidità mining e di yield farming. Ciò è dovuto al fatto che molte piattaforme DeFi consentono ai fornitori di liquidità Uniswap di ottenere un rendimento aggiuntivo sui loro token LP attraverso l'uso della piattaforma.

Questo, oltre al fatto che lo 0,3% delle commissioni di scambio viene dato ai fornitori di liquidità e alla popolarità della piattaforma come piattaforma di lancio per il popolare progetto DeFi token, ha spinto Uniswap in cima alla classifica delle piattaforme DeFi in base al valore totale bloccato (TVL). Il TVL è una misura del valore totale degli asset di criptovaluta bloccati sulla piattaforma.

La versione più recente del DEX, rilasciata nel maggio 2021 e denominata Uniswap V3, includeva una serie di nuove funzionalità ed era disponibile per gli utenti in quel momento. Il primo tipo di liquidità è chiamato liquidità concentrata e consente ai fornitori di liquidità di assegnarla all'interno di un determinato intervallo di prezzi. Di conseguenza, i trader non hanno bisogno di mettere a rischio il proprio capitale per raggiungere gli stessi obiettivi.

La V3 include anche l'introduzione di nuovi livelli di commissioni, che danno ai trader la possibilità di valutare con maggiore precisione il loro livello di rischio quando negoziano asset volatili (che possono fluttuare nel prezzo tra il momento in cui un'operazione viene avviata ed eseguita). Anche gli Oracles, "più semplici e meno costosi", fanno parte di questo sistema e garantiscono che i dati sui prezzi sul DEX siano sempre accurati.

Infine (e forse la cosa più importante), genera tokens non fungibili (NFT) dalle posizioni LP, trasformandole in "arte generata sulla catena".

Uniswap Aggiornamenti dello sviluppo nel 2023

Uniswap, uno dei principali exchange decentralizzati (DEX), ha realizzato sviluppi significativi nel 2023. I punti salienti sono:

  • Uniswap v4 Lancio: Uniswap Labs ha annunciato Uniswap v4, introducendo vari aggiornamenti volti a migliorare l'efficienza del protocollo e l'esperienza dell'utente. La nuova versione introduce caratteristiche innovative come gli "hook", contratti che vengono eseguiti in diverse fasi del ciclo di vita di un'azione di pool, consentendo una maggiore personalizzazione e l'aggiunta di nuove funzionalità. Questo aggiornamento segna un cambiamento verso un processo di sviluppo più orientato alla comunità, in quanto il team ha rilasciato la bozza di codice per l'esame e il feedback del pubblico.​​.

  • Modifiche architettoniche e risparmio di gas: Uniswap v4 propone un cambiamento architettonico significativo: tutti i pool risiederanno in un unico contratto "singleton", a differenza del modello precedente in cui ogni pool aveva un proprio contratto. Questo cambiamento dovrebbe comportare un risparmio di gas, anche se il risparmio effettivo dipenderà dall'efficienza della nuova architettura e dalle prestazioni reali. Inoltre, la versione reintroduce il supporto per l'ETH nativo e consente ai creatori di pool di impostare o personalizzare i livelli delle commissioni..

  • Sistema di contabilità Flash: La nuova versione introduce anche un sistema di "contabilità flash", progettato per trasferire le attività in base ai saldi netti, che potenzialmente può portare a maggiori risparmi di gas. Questo sistema, combinato con la proposta di "stoccaggio transitorio" abilitato dall'EIP-1153, dovrebbe rendere le transazioni più efficienti..

  • Volume di trading record: Nel 2023, Uniswap ha registrato un volume di scambi record di oltre $100 miliardi in ottobre, dimostrando la sua significativa quota di mercato all'interno della sfera DEX e superando molte borse centralizzate come Coinbase. Ciò evidenzia la crescente preferenza degli utenti per le piattaforme decentralizzate..

  • Attività di sviluppo in aumento: La Uniswap ha registrato un'impennata nell'attività di sviluppo, che è un indicatore positivo del continuo miglioramento e potenziamento della piattaforma. Un'elevata attività di sviluppo suggerisce nuove caratteristiche, ottimizzazioni o miglioramenti generali delle funzionalità di Uniswap, che potenzialmente possono attirare più utenti e sviluppatori e rafforzare la sua posizione nel settore DeFi..

Questi aggiornamenti riflettono i continui sforzi di Uniswap per innovare e adattarsi alle esigenze in evoluzione dello spazio della finanza decentralizzata, contribuendo al suo successo e alla sua importanza sul mercato.

Sito ufficiale: https://uniswap.org/

Miglior portafoglio di criptovalute per Uniswap (UNI)

Ci sono molti diversi portafogli di criptovalute disponibili. Il migliore per te dipende dalle tue abitudini generali di trading e da quello che fornisce la maggiore sicurezza nella tua situazione. Ci sono due tipi principali di portafogli: portafogli a caldo (digitali) e portafogli a freddo o hardware (fisici). Entrambi hanno i loro pro e contro, e non c'è necessariamente una risposta giusta o sbagliata quando si tratta di capire quale crypto wallet è meglio per te.

Come posso decidere quale portafoglio di criptovalute utilizzare per Uniswap (UNI)?

Decidere quale tipo di portafoglio utilizzare dipende da una serie di fattori, tra cui:

  • Quanto spesso fai trading. In generale, i portafogli caldi sono migliori per i trader di criptovalute più attivi. La capacità di accesso rapido significa che sei solo a pochi click e tap di distanza dal comprare e vendere criptovalute. I portafogli freddi sono più adatti a coloro che cercano di fare scambi meno frequenti. 
  • Cosa vuoi scambiare. Come detto prima, non tutti i portafogli supportano tutti i tipi di criptovalute. Tuttavia, alcuni dei migliori portafogli di criptovalute hanno il potere di scambiare centinaia di valute diverse, fornendo più di un'esperienza unica per tutti.
  • La vostra tranquillità. Per coloro che sono preoccupati per l'hacking, avere un portafoglio freddo fisico conservato in una cassetta di sicurezza in banca o da qualche parte a casa, fornisce l'opzione più sicura. Altri potrebbero essere fiduciosi nella loro capacità di tenere i loro portafogli caldi al sicuro.
  • Quanto costa. È importante indagare i costi associati ad ogni portafoglio. Molti portafogli caldi saranno gratuiti da impostare. Nel frattempo, i portafogli freddi, come qualsiasi pezzo di hardware, costeranno denaro per l'acquisto.
  • Cosa può fare. Mentre le basi di ogni portafoglio di criptovalute sono le stesse, le caratteristiche aggiuntive possono aiutare a distinguerli. Questo è particolarmente vero per i portafogli caldi, molti dei quali sono dotati di funzioni di reporting avanzate, approfondimenti sul mercato delle criptovalutela capacità di convertire le criptovalute e altro ancora. Anche le caratteristiche di sicurezza possono essere un buon elemento di differenziazione.

Per una panoramica più approfondita sui portafogli di criptovalute, visita il nostro "Portafogli di criptovaluta spiegati" guida.

Se hai intenzione di occuparti di grandi volumi di cripto, investire in un magazzino frigorifero potrebbe rivelarsi vantaggioso.
Gli esempi più diffusi sono il Ledger Nano e il Trezor.

Libro mastro produce portafogli per la conservazione a freddo progettati per gli utenti che vogliono una maggiore sicurezza. I loro portafogli sono un dispositivo fisico che si collega al tuo computer. Solo quando il dispositivo è collegato puoi inviare le tue criptovalute da esso. Libro mastro offre una varietà di prodotti, come il Ledger Nano S e il Ledger Nano X (un portafoglio hardware collegato al bluetooth).

Trezor è un'azienda di portafogli hardware all'avanguardia. La combinazione di sicurezza di classe mondiale con un'interfaccia intuitiva e la compatibilità con altri portafogli desktop, lo rende ideale sia per i principianti che per gli esperti. L'azienda ha guadagnato molto del rispetto della comunità Bitcoin nel corso degli anni. Trezor offre due modelli principali - il Trezor One e il Trezor Model T (che ha un touch screen integrato).

Portafoglio hardware Ledger
Portafoglio hardware Trezor

Uniswap (UNI) Prezzo e grafici

Trova l'ultimo Grafici dei prezzi Uniswap (UNI)volume degli scambi, market cap, performance storica dei prezzi e altre informazioni vitali per aiutarvi nel trading e nell'investimento in criptovalute. CoinMarketCap.
Qui è possibile vedere quanto segue:
  • Capitalizzazione di mercato e volume di trading giornaliero
  • Prezzo di mercato attuale di ogni criptovaluta rispetto al dollaro (e alcune valute locali)
  • Circolazione e alimentazione totale
  • Grafici storici con prezzi relativi a USD, Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH).
CoinMarketCap
Ultimo aggiornamento Mar 2, 2024

Condividi questa pagina:

Binance 10% Offerta

Ultimi messaggi

Come acquistare Portal (PORTAL): una semplice guida

Come acquistare Portal (PORTAL): una semplice guida

Come acquistare l'Portal (PORTAL): una guida sempliceIn questa guida completa all'Portal (PORTAL), approfondiremo l'intricato funzionamento del progetto e offriremo anche consigli pratici su come acquistare e conservare in modo sicuro l'Portal (PORTAL)...

Come acquistare Pixel (PIXEL): Una semplice guida

Come acquistare Pixel (PIXEL): Una semplice guida

Come acquistare Pixel (PIXEL): Una guida sempliceIn questa guida completa ai Pixel (PIXEL), approfondiremo l'intricato funzionamento del progetto e offriremo anche consigli pratici su come acquistare e conservare in modo sicuro i Pixel (PIXEL) tokens....

Come acquistare Pyth Network (PYTH): Una semplice guida

Come acquistare Pyth Network (PYTH): Una semplice guida

Come acquistare Pyth Network (PYTH): Una guida sempliceIn questa guida completa a Pyth Network (PYTH), approfondiremo l'intricato funzionamento del progetto e offriremo anche consigli pratici su come acquistare e conservare in modo sicuro i...

Come acquistare Parcl (PRCL): Una semplice guida

Come acquistare Parcl (PRCL): Una semplice guida

Come acquistare Parcl (PRCL): Una guida sempliceIn questa guida completa al Parcl (PRCL), approfondiremo l'intricato funzionamento del progetto e offriremo anche consigli pratici su come acquistare e conservare in modo sicuro il Parcl (PRCL) tokens....

Come acquistare Wormhole (W): Una semplice guida

Come acquistare Wormhole (W): Una semplice guida

Come acquistare Wormhole (W): Una guida sempliceIn questa guida completa al Wormhole (W), approfondiremo l'intricato funzionamento del progetto e offriremo anche consigli pratici su come acquistare e conservare in modo sicuro il vostro Wormhole (W) tokens....

Offerta di bonus Bybit x Simplecryptoguide

Top Rated Exchanges

Portafogli più votati

Ultime recensioni

Recensione di Margex

Recensione di Margex

Recensione Margex 2024Riepilogo della recensione Margex, fondata nel 2020 e con sede alle Seychelles, è una piattaforma di trading a leva di criptovalute che si rivolge a una vasta gamma di trader, dai principianti ai professionisti esperti. La piattaforma...

Recensione di Bitpanda

Recensione di Bitpanda

Bitpanda Review 2024Riepilogo della recensione Bitpanda ha ridefinito con successo l'esperienza di investimento realizzando una piattaforma incentrata sull'utente, inclusiva e adatta ad accogliere individui con diversi background finanziari e livelli di conoscenza....

Recensione BYDFi

Recensione BYDFi

BYDFi Review 2024BydFi Review Summary BYDFi è una piattaforma di scambio di criptovalute che mira a fornire un modo sicuro, efficiente e facile da usare per gli individui e le istituzioni per acquistare, vendere e scambiare criptovalute. La piattaforma è progettata...

Recensione di MoonXBT

Recensione di MoonXBT

MoonXBT Recensione 2024Riassunto MoonXBT è una piattaforma di trading che mira a portare i vostri investimenti sulla luna con i mezzi innovativi del social trading. MoonXBT ha sede nelle Isole Cayman e ha uffici in tutta l'Asia orientale e...

Recensione PrimeXBT

Recensione PrimeXBT

PrimeXBT Review 2024 PrimeXBT Review Summary Lo scambio di criptovalute PrimeXBT è una piattaforma di trading one-stop-shop che supporta il trading di criptovalute, della maggior parte dei principali indici azionari, delle materie prime e delle valute estere. È diventata rapidamente...

MEXC 10% Sconto sulla tassa di negoziazione

Mettilo su Pinterest