Simplecryptoguide.com

Cos'è l'Analisi Fondamentale (FA)?

Cos'è l'analisi fondamentale - Cos'è l'analisi fondamentale (FA)?

 

L'analisi fondamentale (FA) è per un investitore ciò che analisi tecnica è per un trader. Coloro che si concentrano sull'apprezzamento del valore a lungo termine piuttosto che sui guadagni a breve termine dovrebbero guardare con favore a un sistema come FA, in quanto vi insegna a determinare il valore equo di un criptovaluta.

In un mercato con più di 5.000 beni tra cui scegliereScegliere quello giusto potrebbe sembrare una ricerca che dura tutta la vita. Nuovi gettoni vanno e vengono, e non c'è mai un modo per dire quale può resistere alla prova del tempo. Si potrebbe pensare che investire in una criptovaluta che non è Bitcoin o Ethereum è come scommettere alla lotteria, ma è davvero così?

Introduzione

Negoziare attività così volatili come criptovalute richiede una certa abilità. Scegliere una strategia, capire il vasto mondo del trading e padroneggiare tecnico e analisi fondamentale sono pratiche che hanno una curva di apprendimento.
Quando si tratta di analisi tecnica, alcune competenze possono essere ereditate dai mercati finanziari legacy. Molti trader di criptovalute usano gli stessi indicatori tecnici visti in Forex, azioni e materie prime. Strumenti come RSI, MACD e Bande di Bollinger cercano di prevedere il comportamento del mercato a prescindere dall'asset scambiato. Come tali, questi analisi tecnica Gli strumenti sono anche estremamente popolari nello spazio delle criptovalute.

Nell'analisi fondamentale delle criptovalute, anche se l'approccio è simile a quello utilizzato nei mercati legacy, non è possibile utilizzare strumenti collaudati per valutare gli asset cripto. Per condurre una corretta FA nelle criptovalute, dobbiamo capire da dove derivano il valore.

In questo articolo, cercheremo di identificare le metriche che possono essere utilizzate per creare i propri indicatori.

Cos'è l'analisi fondamentale?

L'analisi fondamentale è un metodo usato da investitori e trader per cercare di stabilire il valore intrinseco di beni o aziende. Per valutarli accuratamente, studiano rigorosamente i fattori interni ed esterni per determinare se il bene o il business in questione è sopravvalutato o sottovalutato. Le loro conclusioni possono poi aiutare a formulare meglio una strategia che avrà più probabilità di produrre buoni rendimenti.

Per esempio, se ti interessassi a un'azienda, potresti prima studiare cose come i guadagni dell'azienda, i bilanci, i rendiconti finanziari e il flusso di cassa per farti un'idea della sua salute finanziaria. Potresti poi uscire dall'organizzazione per guardare il mercato o l'industria in cui opera. Chi sono i concorrenti? A quali demografie si rivolge l'azienda? Si sta espandendo? Si potrebbe ingrandire ancora di più per prendere in considerazione le considerazioni economiche come i tassi di interesse e l'inflazione, per citare solo un paio di fattori.
Quanto sopra è ciò che è noto come un bottom-up iniziate con un'azienda che vi interessa e vi fate strada fino a capire il suo posto nell'economia più ampia. Ma si potrebbe anche adottare un top-down dove si restringe la scelta esaminando prima il quadro generale.

L'obiettivo finale con questo tipo di analisi è quello di generare un prezzo atteso delle azioni e di confrontarlo con il prezzo attuale. Se il numero è superiore al prezzo corrente, si potrebbe concludere che è sottovalutato. Se è inferiore al prezzo di mercato, allora si potrebbe supporre che sia attualmente sopravvalutato. Armato dei dati della tua analisi, puoi prendere decisioni informate sull'opportunità di comprare o vendere le azioni di quella particolare azienda.

Analisi fondamentale (FA) vs. analisi tecnica (TA)

I trader e gli investitori nuovi ai mercati delle criptovalute, del forex o delle azioni sono spesso confusi su quale approccio adottare. L'analisi fondamentale e l'analisi tecnica sono in netto contrasto e si basano su metodologie significativamente diverse per analizzare cose diverse. Eppure, entrambi forniscono dati rilevanti per il trading. Quindi qual è la migliore?

In effetti, potrebbe avere più senso mettere in discussione ciò che ciascuno porta al tavolo. In sostanza, gli analisti fondamentali credono che il prezzo delle azioni non sia necessariamente indicativo del loro vero valore - un'ideologia che sta alla base delle loro decisioni di investimento. 

Al contrario, gli analisti tecnici credono che il movimento futuro dei prezzi possa essere in qualche modo previsto dall'azione dei prezzi e dai dati di volume del passato. Non si preoccupano di studiare i fattori esterni, preferendo invece concentrarsi sui grafici dei prezzi, sui modelli e sulle tendenze dei mercati. Mirano a identificare i punti ideali per entrare e uscire dalle posizioni.

I sostenitori del ipotesi di mercato efficiente (EMH) credere che sia impossibile sovraperformare costantemente il mercato con analisi tecnica (AT). La teoria suggerisce che i mercati finanziari rappresentano tutte le informazioni conosciute sui beni (che sono "razionali") e che tengono già conto dei dati storici. Le versioni "deboli" dell'EMH non screditano l'analisi fondamentale, ma le forme "più forti" sostengono che è impossibile, anche con una ricerca rigorosa, ottenere un vantaggio competitivo.

Comprensibilmente, non esiste una strategia oggettivamente migliore della coppia, poiché entrambe possono presentare intuizioni preziose in aree diverse. Alcune possono prestarsi meglio a certi stili di trading e, in pratica, molti trader usano una combinazione di entrambe per osservare il quadro generale. Questo è vero per gli scambi a breve termine come per gli investimenti a lungo termine.

Il problema dell'analisi fondamentale delle criptovalute

Le reti di criptovalute non possono davvero essere valutate attraverso la stessa lente delle imprese tradizionali. Semmai, le offerte più decentralizzate come Bitcoin (BTC) sono più vicine alle materie prime. Ma anche con le criptovalute più centralizzate (come quelle emesse da organizzazioni), gli indicatori FA tradizionali non possono dirci molto.

Quindi, dobbiamo rivolgere la nostra attenzione a diversi quadri di riferimento. Il primo passo in questo processo è identificare le metriche forti. Per forti, intendiamo quelle che non possono essere facilmente giocate. Twitter seguaci o Telegramma/Reddit Gli utenti non sono probabilmente una buona metrica, per esempio, poiché è facile creare account falsi o comprare l'impegno sui social media.

È importante notare che non c'è una singola misura che possa darci un quadro completo della rete che stiamo valutando. Potremmo guardare il numero di attivi indirizzi su un blockchain e vedere che è stato in forte aumento. Ma questo non ci dice molto da solo. Per quanto ne sappiamo, potrebbe essere un attore indipendente che trasferisce denaro avanti e indietro a se stesso con nuovi indirizzi ogni volta.
Nelle sezioni seguenti, daremo un'occhiata a tre categorie di metriche di crypto FA: metriche sulla catena, metrica del progetto, e metrica finanziaria. Questa lista non sarà esaustiva, ma dovrebbe fornirci una base decente per la successiva creazione di indicatori.

Metriche in catena

On Chain Metrics - Cos'è l'analisi fondamentale (FA)?
Le metriche on-chain sono quelle che possono essere osservate guardando i dati forniti dalla blockchain. Potremmo farlo noi stessi eseguendo un nodo per la rete desiderata e poi esportare i dati, ma questo può richiedere tempo e denaro. Soprattutto se stiamo considerando solo l'investimento, e non vogliamo sprecare tempo e risorse nell'impresa.
Una soluzione più diretta sarebbe quella di estrarre le informazioni da siti web o API specificamente progettato allo scopo di informare le decisioni di investimento. Per esempio, CoinMarketCap's analisi della catena di Bitcoin ci fornisce una miriade di informazioni. Altre fonti includono Grafici di dati di Coinmetrics o Rapporti del progetto Binance Research.

Conteggio delle transazioni

Il conteggio delle transazioni è una buona misura dell'attività che si svolge su una rete. Tracciando il numero per periodi stabiliti (o utilizzando medie mobili), possiamo vedere come l'attività cambia nel tempo.

Si noti che questa metrica dovrebbe essere trattata con cautela. Come per gli indirizzi attivi, non possiamo essere sicuri che non ci sia solo una parte che trasferisce fondi tra i propri portafogli per gonfiare l'attività on-chain.

Valore della transazione

Da non confondere con il conteggio delle transazioni, il valore delle transazioni ci dice quanto valore è stato scambiato in un periodo. Per esempio, se un totale di dieci Ethereum transazioni, del valore di $50 ciascuna, sono state inviate lo stesso giorno, diremo che il volume giornaliero delle transazioni è stato di $500. Potremmo misurarlo in una valuta fiat come l'USD, o potremmo misurarlo nell'unità nativa del protocollo (ETH).

Indirizzi attivi

Gli indirizzi attivi sono i blockchain indirizzi che sono attivi in un dato periodo. Gli approcci per calcolare questo variano, ma un metodo popolare è quello di contare sia il mittente che il destinatario di ogni transazione su periodi stabiliti (ad esempio, giorni, settimane o mesi). Alcuni esaminano anche il numero di indirizzi unici cumulativamente, cioè tracciano il totale nel tempo.

Tasse pagate

Forse più importante per alcune criptovalute che per altre, le tasse pagate possono dirci della domanda di spazio a blocchi. Potremmo pensare ad esse come a delle offerte in un'asta: gli utenti competono tra loro per avere le loro transazioni incluse in modo tempestivo. Quelli che offrono di più vedranno le loro transazioni confermate (minate) prima, mentre quelli che offrono di meno dovranno aspettare di più.
Per le criptovalute con programmi di emissione decrescenti, questa è una metrica interessante da studiare. Il maggiore Proof of Work (PoW) blockchains fornire un ricompensa a blocchi. In alcuni, è composto da una sovvenzione di blocco e da commissioni di transazione. Il sovvenzione in blocco diminuisce periodicamente (in eventi come il Bitcoin dimezzamento).

Poiché il costo per estrarre le mine tende ad aumentare nel tempo, ma il sussidio di blocco viene lentamente ridotto, ha senso che le commissioni di transazione debbano aumentare. Altrimenti, i minatori opererebbero in perdita e comincerebbero ad abbandonare la rete. Questo ha un effetto a catena sulla sicurezza della catena.

Binance 10 - Cos'è l'analisi fondamentale (FA)?

Tasso di hash e importo puntato

Blockchains oggi usano molti algoritmi di consenso diversi, ognuno con i propri meccanismi. Dato che questi giocano un ruolo così importante nella sicurezza della rete, immergersi nei dati che li circondano potrebbe rivelarsi prezioso per l'analisi fondamentale.

Tasso di hashish è spesso usato come misura della salute della rete nelle criptovalute Proof of Work. Più alto è il tasso di hash, più difficile è avere successo montare un attacco 51%. Ma un aumento nel tempo può anche indicare un crescente interesse per il mining, probabilmente come risultato di spese generali economiche e profitti più alti. Al contrario, una diminuzione del tasso di hash indica che i minatori vanno offline ("capitolazione dei minatori") perché non è più redditizio per loro proteggere la rete.

I fattori che possono influenzare i costi complessivi del mining includono il prezzo corrente dell'asset, il numero di transazioni elaborate e le tasse pagate, per citarne alcuni. Naturalmente, anche i costi diretti del mining (elettricità, potenza di calcolo) sono considerazioni importanti.

Picchettamento (in Proof of Stake, per esempio) è un altro concetto correlato con simili teoria dei giochi al PoW mining. Per quanto riguarda i meccanismi, però, funziona diversamente. L'idea di base è che gli utenti puntano le loro partecipazioni per partecipare alla convalida dei blocchi. Come tale, potremmo guardare all'ammontare puntato in un dato momento per misurare l'interesse (o la mancanza di esso).

Metriche di progetto

Project Metrics - Cos'è l'analisi fondamentale (FA)?

Mentre le metriche on-chain riguardano i dati osservabili della blockchain, le metriche di progetto coinvolgono un approccio qualitativo, che guarda a fattori come la performance del team (se esiste), il whitepaper e la prossima roadmap.

Il whitepaper

Si raccomanda vivamente di leggere il whitepaper di qualsiasi progetto prima di investire. Questo è un documento tecnico che ci dà una panoramica del progetto della criptovaluta. Un buon whitepaper dovrebbe definire gli obiettivi della rete, e idealmente darci una visione d'insieme:

  • La tecnologia utilizzata (è open source?)
  • I casi d'uso a cui mira
  • La tabella di marcia per gli aggiornamenti e le nuove funzionalità
  • Lo schema di fornitura e distribuzione per monete o gettoni

È saggio incrociare queste informazioni con le discussioni sul progetto. Cosa dicono le altre persone al riguardo? Ci sono delle bandiere rosse sollevate? Gli obiettivi sembrano realistici?

La squadra

Se c'è un team specifico dietro la rete di criptovalute, i precedenti dei suoi membri possono rivelare se il team ha le competenze necessarie per portare il progetto a compimento. I membri hanno già intrapreso imprese di successo in questo settore? La loro esperienza è sufficiente per raggiungere le tappe previste? Sono stati coinvolti in qualche progetti discutibili o truffe?
Se non c'è un team, che aspetto ha la comunità di sviluppatori? Se il progetto ha un pubblico GitHubSe non hai ancora trovato una moneta, controlla quanti contributori ci sono e quanta attività c'è. Una moneta il cui sviluppo è stato costante può essere più attraente di una il cui repository non è stato aggiornato in due anni.

Concorrenti

Un whitepaper forte dovrebbe darci un'idea del caso d'uso a cui mira il crypto asset. A questo punto, è importante identificare i progetti con cui è in competizione, così come l'infrastruttura legacy che cerca di sostituire.

Idealmente, l'analisi fondamentale di questi dovrebbe essere altrettanto rigorosa. Un asset può sembrare attraente di per sé, ma gli stessi indicatori applicati a cripto asset simili potrebbero rivelare che il nostro è più debole degli altri.

Tokenomics e distribuzione iniziale

Alcuni progetti creano gettoni come una soluzione alla ricerca di un problema. Non per dire che il progetto in sé non sia fattibile, ma il token associato potrebbe non essere particolarmente utile in questo contesto. Come tale, è importante determinare se il token ha una reale utilità. E, per estensione, se questa utilità è qualcosa che il mercato più ampio riconoscerà, e quanto probabilmente valuterà l'utilità.
Un altro fattore importante da considerare su questo fronte è come i fondi sono stati inizialmente distribuiti. È stato attraverso un ICO o IEO, o gli utenti potrebbero guadagnarlo con estrazione mineraria? Nel caso del primo, il whitepaper dovrebbe delineare quanto è tenuto per i fondatori e il team, e quanto sarà disponibile per gli investitori. Nel caso del secondo, potremmo guardare alle prove del creatore dell'asset preminente (estrazione sulla rete prima che sia annunciata).
Concentrarsi sulla distribuzione potrebbe darci un'idea di qualsiasi rischio che esiste. Per esempio, se la stragrande maggioranza dell'offerta fosse posseduta solo da poche parti, potremmo giungere alla conclusione che si tratta di un investimento rischioso, poiché queste parti potrebbero eventualmente manipolare il mercato.

Metriche finanziarie

Metriche finanziarie - Cos'è l'analisi fondamentale (FA)?

Le informazioni su come l'asset viene scambiato attualmente, a quanto è stato scambiato in precedenza, la liquidità, ecc. possono essere utili nell'analisi fondamentale. Tuttavia, altre metriche interessanti che potrebbero rientrare in questa categoria sono quelle che riguardano l'economia e gli incentivi del protocollo del crypto asset.

Capitalizzazione di mercato

Capitalizzazione di mercato (o valore della rete) è calcolato moltiplicando il fornitura di circolazione con il prezzo corrente. Essenzialmente, rappresenta il costo ipotetico per comprare ogni singola unità disponibile dell'asset cripto (supponendo che non ci siano slittamenti).

Da sola, la capitalizzazione di mercato può essere fuorviante. In teoria, sarebbe facile emettere un token inutile con una fornitura di dieci milioni di unità. Se solo uno di quei token fosse scambiato per $1, allora la capitalizzazione di mercato sarebbe $10 milioni. Questa valutazione è ovviamente distorta - senza una forte proposta di valore, è improbabile che il mercato più ampio sia interessato al token.

Su una nota correlata, è impossibile determinare veramente quante unità sono in circolazione per una data criptovaluta o token. Le monete possono essere bruciate, le chiavi possono essere perse e i fondi possono essere semplicemente dimenticati. Quello che vediamo invece sono approssimazioni che tentano di filtrare le monete che non sono più in circolazione.

Tuttavia, la capitalizzazione di mercato è ampiamente utilizzata per capire il potenziale di crescita delle reti. Alcuni investitori di criptovalute ritengono che le monete "small-cap" abbiano più probabilità di crescere rispetto a quelle "large-cap". Altri credono che le large-cap abbiano effetti di rete più forti e, quindi, hanno più possibilità delle small-cap non consolidate.

Liquidità e volume

Liquidità è una misura di quanto facilmente un'attività può essere comprata o venduta. Un asset liquido è un asset che non avremmo problemi a vendere al suo prezzo di scambio. Un concetto correlato è quello di un liquido mercatoche è un mercato competitivo inondato di chiede e offerte (che porta a un più stretto spread bid-ask).

Un problema che potremmo incontrare con un mercato illiquido è che non siamo in grado di vendere le nostre attività a un prezzo "giusto". Questo ci dice che non ci sono compratori disposti a fare lo scambio, lasciandoci con due opzioni: abbassare la domanda o aspettare che la liquidità aumenti.

Volume di scambio è un indicatore che può aiutarci a determinare la liquidità. Può essere misurato in diversi modi e serve a mostrare quanto valore è stato scambiato in un determinato periodo di tempo. Di solito, i grafici mostrano il volume di scambio giornaliero (denominato in unità native o in dollari).

Avere familiarità con la liquidità può essere utile nel contesto dell'analisi fondamentale. In definitiva, agisce come un indicatore dell'interesse del mercato per un potenziale investimento.

Meccanismi di fornitura

Per alcuni, i meccanismi di fornitura di una moneta o di un token sono alcune delle proprietà più interessanti dal punto di vista dell'investimento. Infatti, modelli come il Rapporto stock/flusso (S2F) stanno crescendo in popolarità tra Bitcoin proponenti.
Alimentazione massima, fornitura circolante, e tasso di inflazione può informare le decisioni. Alcune monete riducono il numero di nuove unità che producono nel tempo, rendendole attraenti per gli investitori che credono che la domanda di nuove unità supererà la loro disponibilità. 
D'altra parte, diversi investitori potrebbero vedere un limite rigidamente applicato come dannoso nel lungo periodo. Tali preoccupazioni possono essere che disincentiva l'uso delle monete/token come gli utenti scelgono invece di accumulare loro. Un'altra critica è che premia sproporzionatamente i primi adottanti, mentre una politica inflazionistica costante sarebbe più giusta per i nuovi arrivati.

Pensieri di chiusura

Fatta correttamente, l'analisi fondamentale può fornire intuizioni inestimabili sulle criptovalute in un modo che analisi tecnica non può. Essere in grado di separare il prezzo di mercato dal "vero" valore di una rete è un'abilità eccellente da avere nel trading. Naturalmente, ci sono cose che l'AT può dirci che non possono essere previste con la FA. Ecco perché molti trader usano una combinazione di entrambi in questi giorni.

Come per molte strategie, non c'è un manuale di FA che valga per tutti.

Mettilo su Pinterest